-465 giorni alle Paralimpiadi di Tokyo 2020: la prima donna del wheelchair rugby autraliano, Shae Graham

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

20190518_shaegraham_465

Shae Graham diventerà la prima donna a rappresentare l’Australia nel rugby in carrozzina in un importante torneo internazionale. Debutterà, infatti, al Four Nations la prossima settimana in Alabama, USA. Non è una novità che il wheelchair rugby sia uno sport misto, ma è un fatto degno di nota che Graham, una bibliotecaria di Melbourne, sarà la prima ragazza ad entrare in una delle squadre più forti del mondo, cambiando di fatto quella che è semplicemente una tendenza di genere. L’allenatore australiano Brad Dubberley ha dichiarato che la selezione di Graham è una giusta ricompensa per gli immensi progressi che ha compiuto negli ultimi 12 mesi: “Adesso ha una grande opportunità di consolidare il proprio posto nel team australiano e non vediamo l’ora di vedere cosa può fare in questo torneo – ha detto Dubberley – Tokyo 2020 è ovviamente un obiettivo enorme per lei ed avrà sicuramente le sue buone possibilità. Ma lei è in una curva di apprendimento che cresce in continuazione: è nuova e, anche se abbiamo ancora bisogno di vedere determinati miglioramenti in alcune parti del suo gioco, sta facendo un grandissimo percorso”. Graham e Richard Voris riceveranno il battesimo di fuoco al prossimo torneo dove l’Australia affronterà il Giappone campione del Mondo, gli Stati Uniti e la Gran Bretagna. Dubberley ha di nuovo nominato Ryley Batt come capitano ma ha scelto anche due nuovi vice-capitani, Chris Bond e Ben Fawcett: “Benny e Bondy sono personaggi molto diversi. Benny ha un carattere molto tranquillo e i ragazzi della squadra, in particolare i giovani, lo seguono molto perché ha un’influenza calmante” ha detto Dubberley. Bondy, invece, è l’esatto contrario della timidezza e ha fatto un ottimo lavoro come capitano mentre Ryley era infortunato. Benny e Bondy completano molto bene le doti di leadership di Ryley, perché tutti e tre hanno punti di forza unici”. Il torneo, che inizierà il 22 maggio, segnerà il ritorno di Batt da un infortunio al gomito che lo ha tenuto fuori dai Mondiali lo scorso agosto a Sydney, che ha visto il Giappone sconfiggere l’Australia.

Mia Immagine

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Daily Limit Exceeded. The quota will be reset at midnight Pacific Time (PT). You may monitor your quota usage and adjust limits in the API Console: https://console.developers.google.com/apis/api/youtube.googleapis.com/quotas?project=978152333605